PERSONAGGI

AIDA

AIDA

Personaggio dell’opera AIDA.

Schiava etiope amata da Radames, condottiero dell’esercito egizio. Alla fine combattuta nello scegliere tra l’amore per il padre o per l’amante decide di fare un gesto definitivo : scendere ancora viva nell’oltretomba. 

 

 

RADAMES

Personaggio dell’opera AIDA.

Capitano delle guardie reali egizie (su cui il faraone conta per salvare il suo regno), innamorato della schiava Aida. Alla fine sarà condannato ad essere sepolto vivo, ma nell’oltretomba troverà la sua amata e moriranno insieme.

 

 

AMNERIS

Personaggio dell’opera AIDA

Figlia del Faraone e la rivale in amore di Aida ma allo stesso tempo anche sua padrona. Innamorata fino all’ultimo di Radames ne accompagna la morte piangendo sulla sua tomba. 

 

 

RAMFIS

Personaggio dell’opera AIDA.

Gran Sacerdote egiziano. Convince Amneris a non liberare, sotto richiesta di Radames, gli ostaggi Aida e Amonasro. Questa decisione porta alla morte dei due innamorati Radames ed Aida.

 

 

 

ATTILA

ATTILA

Personaggio dell’opera ATTILA.

Condottiero degli Unni che, dopo il saccheggio di Aquileja, ordina di lasciare i morti nella polvere e s’infuria quando vede uno gruppo di donne perché aveva ordinato di non risparmiare nessuno. Attila, tra queste, ammira l’audacia di Odabella, figlia del signore di Aquileja. 

 

 

EZIO

Personaggio dell’opera ATTILA.

Generale romano, antico avversario di Attila, al quale offre un’alleanza per salvare l’Italia. Attila rifiuta e a Ezio non resta che rinnovargli lo scontro sul campo di battaglia.

 

 

ODABELLA

Personaggio dell’opera ATTILA.

Figlia del signore di Aquileia. Spinta dalla voglia di vendetta verso Attila, colpevole di aver raso al suolo Aquileia, lo inganna facendogli credere di essere innamorata di lui. In realta il suo amore è per Foresto ed alla fine la sete di vendetta verrà accontentata

 

 

ULDINO

Personaggio dell’opera AIDA.

Schiavo e fido consigliere di Attila. 

DON CARLO

RODRIGO

Personaggio dell’opera DON CARLO.

Rodrigo è il marchese di Posa, fedele amico dell’infante di Spagna Don Carlos. Giunge in suo soccorso dopo l’abbandono da parte della sua amata Elisabetta e lo aiuta quando cerca di riconquistarla. Dopo la sua uccisione da parte dell’inquisizione Carlo è disperato perché l’amico si è sacrificato per lui. 

 

 

DON CARLOS

Personaggio dell’opera DON CARLO.

Don Carlos è il figlio del re Filippo II. È arrivato segretamente in Francia per conoscere Elisabetta, sua promessa sposa. Ma poi a  Elisabetta viene chiesto di concedere la propria mano non a Carlo, ma al padre di lui, Carlo rimane solo e  disperato perché la donna che ama è diventata la sua matrigna

 

 

FILIPPO II

Personaggio dell’opera DON CARLO.

Filippo II è il re di Spagna, padre di Carlo. Sposa la donna che era stata promessa al figlio e di cui era molto innamorato.

 

 

ELISABETTA DI VALOIS

Personaggio dell’opera DON CARLO.

Elisabetta di Valois, figlia del re di Francia Enrico II. Per motivi diplomatici è costretta a sposare il re Filippo II quando invece è innamorata di suo figlio Carlo. Alla fine i due amanti si scambieranno l’ultimo addio perché lei lascerà la Spagna e si recherà nelle Fiandre per combattere per la libertà.

ERNANI

ERNANI

Personaggio dell’opera ERNANI.

Il vero nome è Giovanni d’Aragona, è il capo di un gruppo di banditi con i quali vuole sollevare una rivolta contro il Re Carlo per spodestarlo e vendicare così l’uccisione di suo padre. 

 

 

RE CARLO

Personaggio dell’opera ERNANI.

Re di Spagna, arrivato in Francia per conoscere Elisabetta, sua promessa sposa. Il loro matrimonio deve suggellare la pace tra le due nazioni dopo anni di lotte ma l’amore dei due giovani viene turbato dalla notizia che il re di Francia ha concesso la mano della giovane a Filippo II, padre di Carlo.

 

 

RUY GOMEZ

Personaggio dell’opera ERNANI.

Don Ruy Gomez de la Silva. E’ un nobile di Spagna, zio di Elvira ma anche il suo promesso sposo. Quando Ernani arriva nel suo castello conosce Elvira e se ne innamora.

 

 

ELVIRA

Personaggio dell’opera ERNANI.

Elvira è la nipote di Silva. Quando vede Ernani se ne innamora perdutamente. Alle fine riescono a sposarsi ma Ernani è costretto a uccidersi subito dopo per il giuramento che aveva fatto a Silva.

FALSTAFF

FENTON

Personaggio dell’opera FALSTAFF.

Fenton è un giovane innamorato e ricambiato di Nanetta che però è già promessa sposa ad un altro per volere del padre.

 

 

FALSTAFF

Personaggio dell’opera FALSTAFF.

Vecchio cavaliere che si crede ancora un grande seduttore. Scrive due lettere d’amore identiche a due donne che crede innamorate di lui. In cambio però riceverà una bella lezione. 

 

 

ALICE

Personaggio dell’opera FALSTAFF.

Una delle allegre comari di Windsor, moglie di Ford. Destinataria delle lettere d’amore di Falstaff, assieme a Meg.

 

 

FORD

Personaggio dell’opera FALSTAFF.

Marito di Alice, accecato di gelosia per i continui corteggiamenti da parte di Falstaff verso la moglie.

I LOMBARDI ALLA PRIMA CROCIATA

ARVINO

Personaggio dell’opera I LOMBARDI ALLA PRIMA CROCIATA.

Condottiero dei crociati lombardi in Terrasanta. Perdona il fratello “nascosto” Pagano che cercò di ucciderlo a causa del suo amore per la moglie Viclinda.

 

 

GISELDA

Personaggio dell’opera I LOMBARDI ALLA PRIMA CROCIATA.

Figlia di Arvino e Viclinda. Fece di tutto per proteggere il padre dall’odiio di Pagano per poi essere ripudiata a causa del suo amore per Oronte.

 

 

PAGANO

Personaggio dell’opera I LOMBARDI ALLA PRIMA CROCIATA.

Fratello di Arvino. Esiliato e poi perdonato. Cercò di uccidere il fratello a causa della gelosia verso la moglie Viclinda. 

 

 

VICLINDA

Personaggio dell’opera I LOMBARDI ALLA PRIMA CROCIATA.

Moglie di Arvino. In cima ai desideri amorosi di Pagano, diventa la causa delle liti tra i due fratelli.

I VESPRI SICILIANI

ARRIGO

Personaggio dell’opera I VESPRI SICILIANI.

Giovane insurrezionalista siciliano. I suoi piani per uccidere Montfort cambiano quando scopre che in realtà è il padre. Promesso sposo di Elena, la quale però scappa prima delle nozze per non tradire gli insurrezionalisti siciliani, capitanati da Procida.

 

 

GUY DE MONTFORT

Personaggio dell’opera I VESPRI SICILIANI.

Governatore di Sicilia dopo la conquista di quest’ultima da parte dell’esercito francese. Padre nascosto di Arrigo, viene ucciso dalle rivolte siciliane comandate da Procida.

 

 

PROCIDA

Personaggio dell’opera I VESPRI SICILIANI.

Medico siciliano a capo delle sommosse degli isolani. Il suo odio verso Montfort lo porta fino all’uccisione di quest’ultimo.

 

 

ELENA

Personaggio dell’opera I VESPRI SICILIANI.

Figlia del Duca d’Austria e promessa sposa di Arrigo. Viene prima imprigionata e poi liberata da Montfort il quale la promette sposa al figlio Arrigo. Scappa prima delle nozze per non tradire gli insurrezionalisti siciliani.

IL CORSARO

CORRADO

Personaggio dell’opera IL CORSARO.

Corsaro in esilio in un’isola del mar Egeo, stanco della sua prigionia. Pur vivendo con l’amata Medora, decide di andarsene e di sconfiggere l’odiato pascià Seid a Corone, con un attacco a sorpresa. 

 

 

MEDORA

Personaggio dell’opera IL CORSARO.

L’amata di Corrado, alla falsa notizia che lui è morto si avvelena. Quando muore Corrado si suicida gettandosi dalla scogliera.

 

 

SEID

Personaggio dell’opera IL CORSARO.

Pascià di Corone. Esilia Corrado in un’isola del mar Egeo e lo sconfigge quando quest’ultimo si ripresenta per vendicarsi.

 

 

GULNÀRA

Personaggio dell’opera IL CORSARO.

Schiava prediletta del pascià Seid. Uccide quest’ultima per salvare l’amato Corrado per poi riaccompagnarlo dalla sua Medora, la quale però si è già uccisa a causa della falsa notizia della morte di Corrado.

IL TROVATORE

CONTE DI LUNA

Personaggio dell’opera IL TROVATORE.

Fratello “nascosto” di Manrico e figlio di Azucena. Finì per uccidere fratello e madre per gelosia verso la sua amata Leonora.

 

 

MANRICO

Personaggio dell’opera IL TROVATORE.

Cavaliere sconosciuto, detto “il trovatore”. Il suo amore per Leonora viene contrastato dalla gelosia del suo fratello nascosto, il Conte di Luna. Perse la vita assieme alla sua amata e alla madre, Azucena.

 

 

AZUCENA

Personaggio dell’opera IL TROVATORE.

Madre di Manrico e del Conte di Luna. Pagherà con la vita i dissidi d’amore tra i due figli, entrambi innamorati di Leonora.

 

 

LEONORA

Personaggio dell’opera IL TROVATORE.

Leonora è la dama di compagnia della principessa d’Aragona. E’ innamorata di Manrico (il trovatore) che la ricambia. E’ innamorato di lei anche il Conte di Luna ma lei si uccide pur di non sposarlo.

LA TRAVIATA

GASTONE

Personaggio dell’opera LA TRAVIATA.

Gastone è Visconte di Letorières. E’ il frequentatore della vita mondana parigina che presenta Alfredo a Violetta portandolo con sé alla festa a casa della donna.

 

 

ALFREDO

Personaggio dell’opera LA TRAVIATA.

Giovane gentiluomo innamorato di Violetta. Vivono in campagna momenti felici, ma il giovane è costretto a tornare a Parigi a causa di problemi economici. Al suo ritorno non trova più Violetta. Folle di gelosia Alfredo la umilia. Scopre la verità quando ormai è troppo tardi e raggiunge Violetta sul letto di morte.

 

 

GERMONT

Personaggio dell’opera LA TRAVIATA.

Padre di Alfredo. Approfittando dell’assenza del figlio, fa visita a Violetta intimandole di lasciare il giovane a causa dello scandalo che lo travolgerà. Sul letto di morte della donna, si pentirà della sua scelta.

 

 

VIOLETTA

Personaggio dell’opera LA TRAVIATA.

Violetta è una cortigiana, protetta del Barone Duphol, innamorata del giovane Alfredo Germont. Il loro amore viene però ostacolato dal padre di Alfredo, Giorgio, a causa del passato della donna. Violetta lascia Alfredo non rivelando il suo incontro col padre. Alfredo, folle di gelosia, la umilia di fronte a tutti. Gravemente ammalata, muore tra le braccia del suo amato, venuto da poco a conoscenza della verità. 

LUISA MILLER

LUISA MILLER

Personaggio dell’opera LUISA MILLER.

Figlia di un vecchio soldato, innamorata del giovane Rodolfo, figlio del conte di Walter. Il loro amore è però ostacolato dal padre di lui che invece lo vorrebbe sposo di una duchessa.

 

 

CONTE DI WALTER

Personaggio dell’opera LUISA MILLER.

Conte di Walter è il padre di Rodolfo. Ostacola l’amore del figlio per Luisa perché vorrebbe che sposasse la duchessa Federica.

 

 

RODOLFO

Personaggio dell’opera LUISA MILLER.

Figlio del conte di Walter, è innamorato di Luisa ma è ostacolato da suo padre. Si ribella e minaccia di rivelare che il padre è diventato signore della contea uccidendo il legittimo signore, suo cugino. 

 

 

WURM

Personaggio dell’opera LUISA MILLER.

Wurm è un castellano molto subdolo.  E’ invaghito di Luisa e le promette di liberare suo padre a condizione che scriva una lettera in cui confessi falsamente di aver raggirato Rodolfo per ambizione. Luisa accetta e Wurm fa in modo che la lettera finisca nelle mani di Rodolfo che, amareggiato, si rassegna alle nozze combinate dal padre.

MACBETH

MACDUFF

Personaggio dell’opera MACBETH.

Macduff è un nobile scozzese, suddito di Re Duncan. E’ lui a scoprire l’assassinio del re quando va a svegliarlo per rendergli omaggio.

 

 

DUNCANO

Personaggio dell’opera MACBETH.

Re di Scozia, ucciso da Macbeth. Del delitto però viene incolpato suo figlio Malcom. 

 

 

MACBETH

Personaggio dell’opera MACBETH.

Nobile scozzese e un valoroso uomo militare che, corrotto dalla brama di potere e dalla paura del suo futuro, una volta divenuto Re, governerà da tiranno.

 

 

MALCOLM

Personaggio dell’opera MACBETH.

Figlio di Duncano. Vendica l’uccisione di suo padre e riconquista il trono di Scozia.

NABUCCO

NABUCODONOSOR

Personaggio dell’opera NABUCCO.

Re di Babilonia che ha sconfitto gli Ebrei. Incarcerato per ordine della figlia Abigaille, si convertirà al Dio degli ebrei. Dopo averla sconfitta però, alla fine, tornerà a regnare.

 

 

ABDALLO

Personaggio dell’opera NABUCCO.

Ufficiale del Re di Babilonia che, assieme ai suoi soldati, aiuta Nabucco ad infrangere la statua di Belo ed a riconquistare il trono di Gerusalemme della Regina Abigaille.

 

 

ZACCARIA

Personaggio dell’opera NABUCCO.

Gran sacerdote degli ebrei , li rincuora durante la loro prigionia e poi tenta di uccidere Fenena, figlia di Nabucco, che tengono prigioniera. 

 

 

ABIGAILLE

Personaggio dell’opera NABUCCO.

Crede di essere la figlia di Nabucco, re dei Babilonesi, in realtà è una schiava che, saputa la sua infima condizione, vuole riscattarsi impossessandosi del potere. Senza scrupoli riesce a sconfiggere gli ebrei e a conquistare il trono di Nabucco. Morirà avvelenata. 

OTELLO

OTELLO

Personaggio dell’opera OTELLO.

Capo della flotta veneziana, sposato con la giovane Desdemona. Viene istigato da Iago, suo alfiere, geloso per la nomina a capitano di Cassio, a credere che tra sua moglie e il capitano vi sia una relazione. Roso dalla gelosia, Otello uccide Desdemona. Il piano di Jago viene comunque smascherato ed Otello non può fare altro che suicidarsi dopo aver baciato per l’ultima volta la propria consorte.

 

 

IAGO

Personaggio dell’opera OTELLO.

Alfiere di Otello e geloso di Cassio. Fa credere a Otello che la moglie lo tradisce. La prova è un fazzoletto, sottratto a Desdemona, che Jago ha posto in casa di Cassio, e che Otello vede in mano al rivale durante una conversazione architettata da Jago per mostrare al suo padrone l’infedeltà della moglie. 

 

 

DESDEMONA

Personaggio dell’opera OTELLO.

Moglie di Otello, uccisa per gelosia dal marito stesso, ingannato dalle malefiche trame di Iago.

 

 

CASSIO

Personaggio dell’opera OTELLO.

Causa delle ire di Iago, il quale nutre profondo risentimento verso Otello a causa della promozione di Cassio al posto suo.

RIGOLETTO

RIGOLETTO

Personaggio dell’opera RIGOLETTO.

Rigoletto è un deforme buffone di corte che si burla con cattiveria di tutti e trama, all’occasione, scherzi e vendette crudeli. Ha una figlia “segreta”,Gilda, che è la luce dei suoi occhi, innamorata a tal punto del Duca di Mantova da sacrificarsi per lui.

 

 

DUCA DI MANTOVA

Personaggio dell’opera RIGOLETTO.

Duca della città di Mantova, innamorato di Gilda, figlia “segreta” del giullare di Corte Rigoletto. Scampa all’assassinio da parte di Sparafucile grazie al sacrificio della sua amata Gilda.

 

 

GILDA

Personaggio dell’opera RIGOLETTO.

Figlia del giullare di corte, Rigoletto. Innamorata del Duca di Mantova, si sacrifica per evitare l’assassinio del suo amato da parte di Sparafucile, su ordini del padre Rigoletto.

 

 

SPARAFUCILE

Personaggio dell’opera RIGOLETTO.

Sicario con il compito, affidato da Rigoletto, di uccidere il Duca di Mantova. La sorella, Maddalena, anch’essa innamorata del Duca, lo convincerà a non eseguire il mandato. Ne pagherà le conseguenze la povera Gilda.

STIFFELIO

STIFFELIO

Personaggio dell’opera STIFFELIO.

Pastore protestante che scopre di essere stato tradito dalla moglie Lina durante la sua assenza. Durante la funzione finale, leggendo un passo della Bibbia, dimostra però di averla perdonata.

 

 

LINA

Personaggio dell’opera STIFFELIO.

Moglie di Stiffelio. Dopo averlo tradito viene travolta dal rimorso e decide di scrivere al marito per rivelargli che è un’adultera. Suo padre le impone di nascondere al marito una verità così spaventosa ma alla fine ottiene il suo perdono.

 

 

STANKAR

Personaggio dell’opera STIFFELIO.

Vecchio colonnello, conte dell’impero e padre di Lina. Saputo dell’adulterio della figlia le vieta di dire la verità al marito. Sfida a duello il suo seduttore Raffaele e lo uccide.

 

 

RAFFAELE

Personaggio dell’opera STIFFELIO.

Amante della moglie di Stiffelio, Lina. Viene ucciso da Stankar, padre della donna.

UN BALLO IN MASCHERA

AMELIA

Personaggio dell’opera UN BALLO IN MASCHERA.

Amelia è la moglie di Renato, segretario di Riccardo, governatore di Boston. Tradisce il marito con Riccardo. 

CONTE RICCARDO

Personaggio dell’opera UN BALLO IN MASCHERA.

Conte Riccardo Il conte è innamorato di Amelia, moglie del suo fidato amico e segretario Renato, per questo la loro storia d’amore è segreta. E’ vittima di una congiura da cui inizialmente viene salvato da Renato che però, dopo la scoperta del tradimento della moglie, decide di allearsi con i congiurati. Viene ucciso durante un ballo in maschera mentre sta salutando per l’ultima volta l’amata Amelia

 

 

RENATO

Personaggio dell’opera UN BALLO IN MASCHERA.

Renato è il segretario fidato di Riccardo ma dopo la scoperta del tradimento da parte della moglie lo uccide durante un ballo mascherato prima della partenza della donna per tornare in Inghilterra. 

 

 

ULRICA

Personaggio dell’opera UN BALLO IN MASCHERA.

Ulrica è la maga che predice a Riccardo che sarà ucciso dalla prima persona che gli stringerà la mano.

ALZIRA

ATALIBA

Personaggio dell’opera ALZIRA.

Ataliba è il capo di una tribù peruviana e padre di Alzira. Viene rapito insieme alla figlia ma Zamoro li salva

 

 

ALZIRA

Personaggio dell’opera ALZIRA.

Alzira è la figlia di Ataliba. Per salvare la vita dell’amato Zamoro decide di sposare Gusmano che però viene ucciso prima delle nozze.

 

 

ZAMORO

Personaggio dell’opera ALZIRA.

Zamoro è il capo di una tribù peruviana che si oppone alla dominazione spagnola. E’ innamorato di Alzira, la figlia del capo di un’altra tribù. 

 

 

GUSMANO

Personaggio dell’opera ALZIRA.

Gusmano è il figlio del governatore del Perù. Al comando delle truppe spagnole stipula la pace con le tribù peruviane. Viene pugnalato da Zamoro appena prima del suo matrimonio con Alzira.

LA BATTAGLIA DI LEGNANO

MARCOVALDO

Personaggio dell’opera LA BATTAGLIA DI LEGNANO.

Marcovaldo è un prigioniero tedesco, innamorato di Lida. Intercetta la lettera che la donna scrive a Arrigo per dissuaderlo ad entrare nei Cavalieri della morte e la consegna a Rolando.

 

 

BARBAROSSA

Personaggio dell’opera LA BATTAGLIA DI LEGNANO.

Federico Barbarossa arriva con il suo esercito a Milano con l’intenzione di distrugge quello lombardo a Milano ma viene sconfitto.

 

 

ROLANDO

Personaggio dell’opera LA BATTAGLIA DI LEGNANO.

Rolando è un duca milanese. Credendo l’amico Arrigo morto in battaglia ne sposa la fidanzata Lida. Dopo il ritorno di  Arrigo lo imprigiona per impedirgli di arruolarsi nei Cavalieri della Morte così da essere disonorato.

 

 

LIDA

Personaggio dell’opera LA BATTAGLIA DI LEGNANO.

Lida sposa Rolando, cedendo alla volontà del padre, dopo aver creduto morto in battaglia il fidanzato Arrigo. Al ritorno di Arrigo si incontrano clandestinamente e lei gli confessa il suo amore pur dichiarandosi fedele anche a Rolando.

LA FORZA DEL DESTINO

FRA MELITONE

Personaggio dell’opera LA FORZA DEL DESTINO.

Fra Melitone è un frate laico che distribuisce, con fare sgarbato. la minestra ai poveri vicino al convento.

 

 

CALATRAVA

Personaggio dell’opera LA FORZA DEL DESTINO.

Calatrava è un marchese spagnolo, molto attento all’onore. E’ contrario all’unione della figlia Leonora con il giovane Alvaro perché si sente disonorato. Viene ucciso accidentalmente da Alvaro con un colpo di pistola.

 

 

DON ALVARO

Personaggio dell’opera LA FORZA DEL DESTINO.

Don Alvaro è un giovane di nobili origini ma di sangue misto. Uccide accidentalmente il padre dell’amata Leonora quando li sorprende a tentare la fuga per andare a sposarsi

 

 

PREZIOSILLA

Personaggio dell’opera LA FORZA DEL DESTINO.

Preziosilla è una giovane zingara molto sveglia e spiritosa che Don Carlo trova in un’osteria mentre è in viaggio alla ricerca dei due amanti fuggiti dopo l’uccisione del padre Calatrava.

Fonte: Associazione Culturale Artistica Amici di Verdi 

© 2020 OLIMPIADI VERDIANE APS  |  P.IVA 02757510348  |  REGISTRO REGIONALE APS EMILIA-ROMAGNA N.5918    
    Powered by  OLIMPIADI VERDIANE APS  |  Design by  LUCA PETTORAZZI